Il Giocodanza®
di Marinella Santini

Avvicinarsi alla danza giocando.

Cosa è il Giocodanza

 Il Giocodanza® è un metodo educativo creato da Marinella Santini che sfruttando le ultime ricerche pedagogiche, utilizza la danza giocata per sviluppare le capacità motorie, intellettive, relazionali ed emotive del bambino.

È una nuova propedeutica che mette al centro il bambino, tenendo conto dei suoi bisogni e potenzialità. Egli ha la libertà di provare, sbagliare, sperimentarsi e di crescere in un luogo protetto in cui l’insegnante diventa anche educatrice che lo “accompagna” nella crescita.

Il Corso di Giocodanza®

A chi è rivolto il corso di Giocodanza?

Il Giocodanza® è per tutti i bambini, futuri ballerini e non.

La Tecnica nel Giocodanza

Nel corso delle lezioni verranno proposti, sempre attraverso i giochi e rispettando le fasi dello sviluppo del bambino, elementi di fisiotecnica (tecnica posturale per danzatori) per fornire al bambino una formazione che lo renda capace di affrontare una lezione di tecnica di danza in tutti i suoi aspetti.

Come si svolgono le lezioni di Giocodanza?

Si inizia con l’angolo delle chiacchiere per viaggiare poi con la fantasia in luoghi e tempi lontani: boschi, mari e montagne, con principesse, draghi e cavalieri. Questo mondo fantastico permetterà ai bambini di sperimentare movimenti propedeutici alla danza (parte centrale della lezione). Un rito del saluto li riporterà alle loro case.

Il Gioco al servizio dell'apprendimento...

L’educatore si propone di coinvolgere i bambini senza annoiarli con attività adatte alla loro specifica età, e di stimolare la fantasia e la creatività del bambino, aiutandolo così a esprimere la propria personalità sia individualmente che all’interno di un gruppo.

Benefici del corso di Giocodanza

Durante il corso i bambini riceveranno gli strumenti necessari per sviluppare/stimolare la fantasia e l’immaginazione, elementi indispensabili al dispiegarsi della creatività, disciplinando e anche regolando le loro capacità con libertà di espressione. Attraverso il gioco e le sue regole Il bambino è stimolato anche a responsabilizzarsi verso se stessi e gli altri, dando spazio alla propria personalità, diversa da quella di tutti gli altri ma non per questo più o meno valida, Movimento, suoni, ritmi permetteranno al bambino di imparare i rudimenti della danza attraverso il gioco, senza forzature, ma con semplicità e divertimento.

Impegno richiesto ai bimbi

La partecipazione al corso può essere mono-settimanale o bi-settimanale, tenendo in considerazione soprattutto le esigenze e  le necessità del bambino. Per il secondo ciclo (6-8 anni) si consiglia una partecipazione bi-settimanale per permettere al bambino di apprendere i nuovi esercizi più strutturati con meno difficoltà.

Hai bisogno di maggiori Informazioni?

Sei iteressato/a ma hai bisogno di farci altre domande? Chiamaci oppure manda un messaggio attraverso il modulo di contatto.

Visitando Lifeinmotion.it, accetti l'uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Privacy policy

Privacy Policy

Chiudi